Cerca
  • Dott Claudio Lambertoni

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DELLA LARINGE

Dedicato ai fumatori, agli ex fumatori e a tutti gli esposti a fumo passivo e inquinamento.

Oggi un semplice esame consente una diagnosi precocissima del tumore della laringe!


ll cancro della laringe colpisce prevalentemente il sesso maschile tra i 40 ed i 60 anni.

Prevalentemente esposti al rischio sono i fumatori attivi e passivi, i pazienti dediti al consumo di alcolici e a tutti coloro che sono esposti alla inalazione di fattori inquinanti.

Nel sesso femminile l'incidenza del tumore alla laringe è da alcuni anni in netto aumento, parallelamente a quanto avviene per il tumore al polmone, a causa dell'abitudine al fumo.


Il fumo di sigaretta conterrebbe sia sostanze scatenanti la forma tumorale (3-4 benzopirene, antracene ed altri idrocarburi), che sostanze favorenti lo sviluppo del tumore (poichè in grado di sostenere uno stato di infiammazione cronica). In un primo tempo il fumo causa delle modificazioni dell'epitelio determinando lo sviluppo di lesioni precancerose (leucoplachia, pachidermia). Perdurando il danno, si arriva al vero e proprio tumore.


Secondo recenti acquisizioni anche l'esposizione al "fumo passivo" aumenterebbe sensibilmente il rischio di sviluppare una neoplasia laringea (dal 10 al 20%).


Nella prevenzione del cancro della laringe, il primo provvedimento, il più ovvio, ma anche il più difficile, è quello di smettere di fumare!


In una elevata percentuale, tuttavia, i Pazienti non riescono ad eliminare questa abitudine.


E' inoltre ben noto che anche dopo la sospensione della esposizione alle sostanze cancerogene il rischio perdura per un lungo periodo (quasi mai inferiore a 10 anni).


E' quindi di fondamentale importanza arrivare ad una diagnosi di tumore laringeo il più precocemente possibile. Solo in questo modo infatti il cancro viene diagnosticato in uno stadio iniziale e può essere sconfitto con tecniche decisamente conservative (radioterapia o chirurgia laser).


Oggi tutto ciò è possibile grazie ad un esame diagnostico detto videofibrolaringoscopia con registrazione a archiviazione immagini.


Il procedimento è ambulatoriale, dura 10 minuti, è assolutamente indolore e privo di qualsiasi rischio o effetto collaterale.

L'esame, abbinato alla visita otorinolaringoiatrica, deve essere eseguito e ripetuto ogni sei mesi sia nei fumatori, sia in coloro che hanno smesso e sino alla cessazione del rischio (circa 10 anni).


COME SI SVOLGE L'ESAME


Nell'esame si usano strumenti a fibre ottiche molto sottili (endoscopi rigidi o flessibili).

Viene eseguito dopo aver applicato nelle fosse nasali una medicazione anestetica e decongestionante con un semplice batuffolo di cotone senza alcuna iniezione. Dopo alcuni minuti, necessari affinché l'anestetico di superficie agisca, si introduce l'endoscopio attraverso ad una fossa nasale (endoscopi flessibili).


La metodica è assolutamente priva di rischi e del tutto indolore per cui può essere eseguita senza problemi anche in soggetti molto emotivi e con spiccato riflesso del vomito.


Agli strumenti ottici viene connessa una telecamera, un monitor e un sistema di registrazione ed archiviazione delle immagini analogico o digitale. In questo modo il medico ed il paziente possono vedere e commentare l'esame dopo la sua esecuzione. Il risultato viene conservato per paragone con il controllo dopo sei mesi.

La minima variazione di morfologia delle corde vocali e della laringe può essere così evidenziata.

Al paziente viene consegnato un CD o un DVD contenente la registrazione dell'esame.


E' superfluo riferire che in sei mesi di intervallo se si dovesse sfortunatamente sviluppare una lesione neoplastica, la diagnosi verrebbe formulata in tempi precocissimi!

4 visualizzazioni

Dott. Claudio Lambertoni

Specialista in Otorinolaringoiatria-Chirurgia dei Turbinati, Rinoplastica, Russamento e Apnee del sonno

Medico Chirurgo, iscritto allordine dei Medici di Milano al n° 35641, nato il 3 marzo 1953.

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco LinkedIn Icon

© 2019 by Claudio Lambertoni. Proudly created by #SaidiSEO

CONSULENTE PRESSO
Casa di cura Columbus Milano

Via M.Buonarroti, 48 - 02 48080608


Casa di cura Quisisana,

Via Gian Giacomo Porro n° 5

334 2880508

STUDI MEDICI
Milano

Studio medico associato Futura

Viale Col di Lana n° 2 - 334 2880508;

Clinica Columbus - Via M. Buonarroti, 48

Tel 02 480801; 0248080608


Roma

Casa di cura Quisisana,

Via Gian Giacomo Porro n° 5 -

334 2880508

RECAPITI
Tel. Mobile: 334 2880508

e-mail: claudiolambertoni@yahoo.it