Cerca
  • Dott. Claudio Lambertoni

Roncopatia Cronica: Quali complicazioni porta se non curato

I progressivi peggioramenti dell'evoluzione dalla roncopatia cronica alla OSAS passano il più delle volte inosservati e vengono sfortunatamente notati solo dopo la comparsa di complicanze, a volte molto gravi.


È quindi importante non sottostimare un problema in apparenza innocuo che deve invece essere trattato precocemente per evitare il rischio di subire seri danni.


Complicanze cardiocircolatorie:

  • Ipertensione arteriosa

  • Aritmie (alterazioni del ritmo, talvolta sino all'arresto). Questo fatto potrebbe spiegare perché tanti incidenti cardiaci (edema polmonare, tachicardia, infarto) si verificano di notte.




Complicanze cerebrali:

  •  Attacchi ischemici transitori (TIA)

  • Ictus (trombosi . emorragie)

Complicanze a carico del sistema nervoso:

  • Ansia e irritabilità

  • Depressione

  • Colpi di sonno improvvisi

Problemi ormonali e turbe sessuali

  • Riduzione dell'ormone della crescita nei bambini.

  • Impotenza (erezione difficoltosa ed eiaculazione precoce)

  • Diminuzione del desiderio sessuale.

Complicanze bronco-polmonari:

  • cronica ostruttiva (BPCO) comunemente nota come bronchite cronica.

Complicanze metaboliche

  • Diabete insulino dipendente.




27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti